Nepi San Michele Arcangelo 2014
FOTO IN GALLERIA...
-

PROCESSIONE “AUX FLAMBEAUX”  A NEPI IN ONORE DI S. MICHELE ARCANGELO

Via ai festeggiamenti in onore di S. Michele Arcangelo iniziati ieri sera con una solenne processione che si è snodata lungo le vie del centro storico di Nepi, trasportando la statua proveniente dal santuario del Gargano. Numerose le persone che vi hanno partecipato, legate al Grande Condottiero da particolari vincoli di devozione e benevolenza. Il parroco, Janusz Konopacki , michelita, ha introdotto nella cittadina questo particolare culto verso l’Arcangelo Celeste, organizzando quest’anno una processione "aux flambeaux" molto suggestiva, animata dalla recita della Corona Angelica, allietata dai canti eseguito dal coro del Gruppo P. Pio, intervallata da varie tappe intermedie, dove la gente aveva preparato con dedizione dei piccoli altarini con addobbi floreali, drappi e tante candele che creavano dei particolari giochi di luce. Gli organizzatori, i sacerdoti, i volontari della Protezione Civile e tanti cittadini hanno avuto un bel da fare affinché tutto fosse perfetto. La processione è terminata nella Chiesa di S. Pietro dove è possibile venerare la statua del Santo insieme ad una preziosa reliquia consistente in una Pietra proveniente dalla Sacra Grotta consacrata a S. Michele Arcangelo sul Monte Gargano. La serata si è conclusa con una benedizione particolare impartita dal parroco su ciascuno dei presenti per intercessione dell’Arcangelo S. Michele, dando appuntamento al giorno 29, festa liturgica in onore del Santo patrono della Polizia di Stato e della Congregazione dei Padri Micheliti , quando la parrocchia di Nepi ha organizzato un ricco programma di celebrazioni religiose per commemorare degnamente tale ricorrenza.

PAMELA PAPARONI

 

Powered by Joomla!. Technical Consulting : Ristech - The Open Way.